Il costo della vita a Capo Verde

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

costo_della_vita_6452Una delle domande che più frequentemente mi vengono poste è quella relativa al costo della vita in Capo Verde. E’ ovviamente difficile dare delle stime esatte, perché com’è noto ognuno di noi ha esigenze e stili di vita differenti, pur tuttavia è indispensabile per chi sta valutando la possibilità di trasferirsi, avere riferimenti concreti ed oggettivi. Volendo essere il più attendibile possibile, riferirò di quanto io e mio marito spendiamo per vivere a Porto Ingles, capoluogo dell’isola di Maio. La nostra casa è una villa situata in un parco particolarmente bello, su una scogliera a picco sul mare, con piscina condominiale e al centro della città quindi con tutti i servizi (farmacia, supermercato etc) raggiungibili a piedi in pochissimi minuti. Da una scaletta è possibile accedere a una piccola baia di sabbia dorata e sottile.  E’ arredata e attrezzata di tutto punto, e il costo di locazione mensile per soluzioni analoghe si aggira sui 400 € (contratti a lungo termine della durata di almeno un anno). Più economici sono i monolocali e i bilocali, dislocati sempre in prossimità del mare e del centro urbano, in questo caso con 150 € al mese potete tranquillamente locare un appartamento arredato e funzionale. Per quanto riguarda i consumi di acqua e luce, spendo mensilmente circa 45 €. Una donna delle pulizie costa circa 200 escudos all’ora (1 euro e 80 centesimi) se la prestazione è occasionale circa 50 € mensili per un contratto part time e 110 € al mese per un full time (8 ore giornaliere per 6 giorni alla settimana), così come un giardiniere o un qualsiasi altro dipendente. Le sigarette (ahimè io fumo!) costano 2 € a pacchetto, la benzina  un euro a litro e il gasolio 70 centesimi. Pranzare al ristorante “o prato do dia ” costa 4 €; il pesce è  la cosa più economica, un chilo di aragosta freschissima 10 €, tutti gli altri circa 3 € a kg. E’ possibile trovare pasta e pane, e altri generi alimentari cui noi italiani non riusciamo a fare a meno. Per i prodotti d’importazione i prezzi sono più alti, ad esempio un pacco di spaghetti da mezzo kg costa 90 centesimi. Un caffè al bar, circa 60 centesimi. La pace e la tranquillità, il mare, la spiaggia e l’estate tutto l’anno sono gratis.